I nostri Professionisti

Il nostro segreto?
Un team di professionisti del settore eno-gastronomico che ha scelto di trasmettere la propria esperienza e la propria passione ai giovani professionisti del domani.
Ve li presentiamo.

Luca Cullati

Docente di Cucina

Esperienza internazionale e passione a cinque stelle.
The story
LUCA CULLATI, classe 1969, è docente di Cucina nell’Istituto Artusi dal 2014.

Dopo il diploma Alberghiero conseguito nel 1990 ha la fortuna ed il merito di inserirsi molto giovane nel giro degli alberghi a cinque stelle: lavora così in numerose strutture di prestigio, tra le quali figurano il Cipriani di Venezia, Il Miramonti di Cortina d’Ampezzo, il Royal di SanRemo, il Royal di Courmayeur, il Grand Hotel Terme di Sirmione, il Park Lane Hilton di Londra ed Il Grand Hotel et de Milan di Salsomaggiore.

Dopo un’esperienza come executive Chef in Turchia, approda negli Stati Uniti dove viene incluso nel giro dei Great Chef of Long Island -NY- guadagnando un “Extraordinary” per Enoteca il Castello, miglior Ristorante ratificato nel 2001 e un inserimento nella “Hall of fame” dei migliori ristoranti di Long Island.

Dal 2014, rientrato in Italia, decide di dedicarsi all’insegnamento per trasmettere la sua esperienza e la sua passione ai giovani che desiderano inserirsi nel mondo eno-gastronomico e lo fa attraverso l’inserimento stabile come docente di cucina dell’Istituto Alberghiero Artusi.

Oggi, oltre a seguire le classi prime, seconde e terze dell’Istituto, cura gli aspetti formativi del progetto Regina Mundi avviato nel dicembre 2016, collaborando con Erika Ferraris, punto di riferimento principale del progetto.

Maria Grazia D'Acunzo

Docente di sala. Vicepreside. Progettazione eventi Banqueting. Marketing.

"Insegnare è imparare due volte" di Joseph Joubert
The story
MARIA GRAZIA D’ACUNZO, nasce in provincia di Napoli, il 30 dicembre del 1983.

Nel 1997, dopo aver conseguito la licenza media, spinta dalla voglia di conoscere il mondo della ristorazione, intraprende gli studi presso l’IPSSAR LUIGI DE MEDICI di Ottaviano (NA), diplomandosi nel 2002 come Tecnico dei servizi della ristorazione specializzato nel settore sala/vendita.

Muove i primi passi dal secondo anno scolastico in alcune strutture ristorative e alberghiere della prestigiosa costiera sorrentina e amalfitana e apprende le principali tecniche di gestione ristorativa grazie alla partecipazione a numerosi servizi istituzionali a stretto contatto con i propri docenti tecnico pratici.

Negli anni a seguire partecipa a vari corsi di approfondimento gestiti da associazioni settoriali come AIS, AIBES e AMIRA.

Già negli ultimi anni di formazione scolastica inizia a viaggiare e fare esperienze professionali con l’intento di scoprire le tradizioni enogastronomiche regionali, partendo dalle stagioni estive presso l’Hotel Savoia di Ponte di Legno, passando per la Toscana e finendo presso il Club Village Torre del Faro di Metaponte, in Puglia.

L’anno del diploma e quelli successivi è attivamente inserita nella brigata di un’azienda di catering che opera sul territorio campano, arrivando ad occuparsi dell’intera organizzazione del reparto di sala.

Nel 2004 l’amore profondo per il settore si trasforma in possibilità di insegnamento e trasmissione delle competenze nella scuola secondaria, arrivando a conseguire l’abilitazione all’insegnamento presso l’Università degli studi di Torino.

Definitivamente inserita nell’organico dell’Istituto Alberghiero Artusi dal 2005, la Prof.ssa D’Acunzo si occupa inizialmente della gestione dei reparti di lavorazione, della divisione Catering per il reparto Sala e del Placement Office.

Nell’ambito della collaborazione con l’Artusi nella divisione Catering & Banqueting, diverse le esperienze di rilievo tra le quali spiccano la gestione dello stand enogastronomico per la provincia di Alessandria al Salone del Gusto (Torino 2004 e 2006), al Salone del Vino (Torino 2005) e Slow fish (Genova 2007). Queste partecipazioni sono state le occasioni per un confronto diretto con diversi importanti chef stellati e con critici enogastronomici come Paolo Massobrio e Bruno Gambarotta.

Oggi oltre ad insegnare e supportare gli allievi nella conoscenza, formazione e crescita professionale, è vicepreside e collaboratrice diretta del Coordinatore Didattico, si occupa della gestione didattica dell’Istituto,  è la referente per il sostegno, partecipa alla progettazione e realizzazione degli eventi di Catering & Banqueting ed anche alle attività di marketing e promozione dell’istituto.

Paolo Pozzuolo

Docente di cucina. Responsabile Placement Office e Stage. Progettazione eventi Banqueting.

Soddisfare con il cibo è soddisfare sé stessi
The story
PAOLO POZZUOLO, Docente dell’Istituto Alberghiero “ARTUSI” dal 2007, nasce a Vercelli, il 24 maggio dell’82. Si appassiona alla cucina tradizionale Piemontese già da piccolo, grazie al padre Mario, autore del libro (insieme al prof. Pino BO) OSTERIE e RICETTE Vercellesi e titolare del Ristorante “Cà dal Mario” a metà degli anni ’90.

 

Inserito nel ristorante di famiglia, si avvicina al mondo culinario lavorando insieme a Chef della zona dove impara le principali tecniche di base e approda all’età di 14 anni all’IPSSAR G. Pastore di Varallo Sesia, diplomandosi nel 2001 come Tecnico dei Servizi Ristorativi.

Molteplici le esperienze stagionali in strutture alberghiere in Italia, anche durante il periodo di studi, tra le quali l’Hotel Bellevue di Cogne nell’inverno del ’98 e il Park Hotel Napoleone di Portoferraio nell’estate, l’Hotel Principi di Piemonte al Sestriere nell’inverno del ’99. Negli ultimi anni di specializzazione alberghiera, la stagione estiva a Capo St. Andrea a Marciana (Isola d’Elba) all’Hotel Cernia – Isola Botanica e molteplici esperienze nei ristoranti della zona.

 

L’anno del diploma, all’età di 19 anni viene inserito nell’organico di un’azienda di distribuzione Beverage per l’inaugurazione di un ristorante di cucina tipica Bavarese a Verbania, come Responsabile e Chef di cucina, mansione mantenuta per i successivi 2 anni.

Assunto presso un’azienda di Catering continua la crescita professionale nella banchettistica da cerimonia e aziendale; nel 2004 viene contattato per promuovere l’apertura di un nuovo ristorante nella zona turistica della Valsesia, dove svolge la Mansione di Chef e responsabile approvvigionamento merci.

 

Nel 2006 arriva la chiamata per l’insegnamento nella scuola secondaria, per il settore Cucina; prosegue per questa strada fino ad ottenere l’abilitazione all’Insegnamento e l’inserimento definitivo nell’organico del nostro Istituto. Gli anni di lavoro nella scuola e le esperienze sul campo eno-gastronomico, il conseguimento della qualifica di assaggiatore di vino presso L’ONAV, fanno progredire il Prof. Pozzuolo che tutt’oggi insegna con passione e dedizione verso ragazzi che vogliono crescere in un settore, come quello della ristorazione, in continua espansione.

 

Ad oggi, oltre ad essere insegnante delle classi Quarte e Quinte, si occupa della gestione degli approvvigionamenti, della progettazione e realizzazione di eventi di Catering e di Banqueting e della collocazione degli allievi per i periodi di alternanza scuola/lavoro durante tutto l’anno scolastico.

Carlo Bruno Aloi

Docente di Sala Vendita

"La cultura è il nostro passaporto per il futuro, il domani appartiene alle persone che si preparano oggi."
Malcolm X
The story
CARLO BRUNO ALOI nasce a Vibo Valentia, il 06 gennaio 1977.

Inizia il proprio percorso nel mondo della ristorazione già all’età di 15 anni, lavorando come commis di Sala presso il “501 Hotel” di Vibo Valentia nelle stagioni estive del 1992 e del 1993.

Terminati gli studi presso l’Istituto Alberghiero di Vibo Valentia nel 1997, inizia la sua carriera professionale lavorando come commis di sala presso “l’Hotel Montecervo” di Arena (Vibo Valentia) e, successivamente, presso il “Grand Hotel Playa” di Lignano Sabbiadoro (Udine)

Dal 2000 si trasferisce nel Regno Unito, lavorando presso lo “Spa Hotel” di Royal Tundbridge Wells, inizialmente con mansioni di commis di sala e successivamente come chef de rang.

Nel 2002 viene assunto dal ristorante “Zur Illauer Schmitte” di Illnau (Canton Zurigo,Svizzera) con  mansioni di responsabile di sala e successivamente dal ristorante “Mediterraneo” di Winterthur (Canton Zurigo,Svizzera) con la medesima mansione.

Nel 2005 decide di rientrare in Italia e comincia a dedicarsi all’insegnamento in qualità di docente di Sala prima presso l’IPSSAR “G. Colombatto” di Torino, poi presso l’IPSSAR “C. Ubertini” di Chivasso (Torino) ed infine presso l’IPSSAR “F. Albert” in Lanzo T.se (Torino). Nel medesimo periodo lavora anche presso la “Torrefazione Samambaia” di Torino  e poi presso la caffetteria “Il Fato” di Torino, con mansioni di banconista e barista.

Dal 2009 si dedica esclusivamente all’insegnamento come docente di Sala Vendite, presso l’Istituto Alberghiero Artusi e, fino al 2014, anche presso il centro di formazione professionale “Immaginazione e Lavoro”.

Oggi è docente di Sala Vendita delle classi terze e quinte dell’Istituto Alberghiero Artusi.

Davide Stanca

Docente di Sala Vendita

Perché servire è soprattutto amare.
The story
DAVIDE STANCA nasce a Cigliano (VC), il 23 giugno 1994.

Si diploma nel 2013 presso l’Istituto Alberghiero “Ermenegildo Zegna” di Cavaglià (BI) e nello stesso anno consegue l’attestato lavorativo professionale “CELIACHIA, lavorare in cucina, in sala, al bar, per i celiaci in sicurezza” rilasciato dall’AIC (Associazione Italiana Celiaci).

Già nel corso degli studi (tra il 2010 ed il 2013) ottiene numerose ed interessanti esperienze lavorative: è Commis di Sala presso l’Hotel Rivè di Bardonecchia; è Commis di Sala e Sommellier presso il Villaggio turistico Calalandrusa di Guardavalle (CZ); è Commis di Sala presso l’Hotel Excelsior Palace (5* Lusso) di Rapallo; è Commis di Sala presso Hotel due lune Golf Resort di Puntaldia (OT); è Chef De Rang presso l’Hotel Principe di Limone (CN); collabora saltuariamente con lo staff GUALTIERO MARCHESI.

Sempre nel corso degli studi, consegue anche l’attestato professionale CNOS per il corso di “PIZZERIA, stesura e cottura”, per il corso “FLOWER DESIGN, composizioni floreali per l’armonia dell’ambiente di Sala e Bar”, per il corso “CAFFETTERIA” e per il corso “BARMAN base”, tenuto dal Barman AIBES Fulvio Piccinino autore del libro SAPERE BERE.

 

Una volta diplomato ha svolto diverse stagioni in qualità di Chef De Rang presso l’Hotel Principe di Limone (CN), ha collaborato all’avviamento e formato il personale di sala del ristorante “Benvenuti al Sud” di Crescentino (VC) ed ha ideato e curato la rubrica di enogastronomia “Buon gusto” sul settimanale “Il Biellese”.

 

Nel 2016 ha conseguito l’attestato di “Tea Sommelier, Degustatore di the” presso la FLAIR ACADEMY, American Bartending Service di Milano.

Ha inoltre avviato la collaborazione con l’Istituto Artusi, sia in qualità di docente di Sala, sia come collaboratore per il progetto Regina Mundi.

 

Oggi è docente di Sala Vendita delle classi prime dell’Istituto Alberghiero Artusi.

Erika Ferraris

Referente progetto Regina Mundi

"Sono sempre i sogni a dare forma al mondo"
Luciano Ligabue
The story
ERIKA FERRARIS nasce ad Alessandria il 11 dicembre 1997 ed è tra i più recenti e luminosi successi dell’Istituto Alberghiero Artusi.

È infatti una delle alunne dell’Istituto, diplomata nell’estate 2016.

Nel corso degli studi svolge numerose esperienze lavorative: nel 2012 partecipa alle riprese di “Ricette di Famiglia” con Davide Mengacci; nel 2013 è Commis di Cucina nell’evento “A tavola con le stelle” di Tortona; nel 2014 è Commis di Cucina presso l’Hotel Villa Rosa di Desenzano del Garda (BS) con lo chef Bruno Piovanelli; sempre nel 2014 è nello staff dello chef Michele Potenza per il “Catering per Riso e Rose” al Castello di Pomaro; nel 2015 è Commis di Cucina presso Villa Porro Pirelli di Induno Olona (VA); sempre nel 2015 è Commis di Cucina presso il Grand Hotel Diana di Alassio (SV).

Nel 2016, una volta diplomata, viene assunta dallo stesso Istituto Alberghiero Artusi: partecipa attivamente alla progettazione e realizzazione dei servizi di Catering & Banqueting ed è, al contempo, la referente principale del progetto Regina Mundi.