La Didattica

Il nuovo ordinamento prevede un biennio comune, un secondo biennio di specializzazione e un monoennio conclusivo.
Il secondo biennio offre la possibilità di scelta fra due articolazioni:
  • “Enogastronomia” in cui gli studenti sviluppano abilità che permettono loro di produrre, valorizzare e presentare piatti legati al territorio di appartenenza, ma anche alla tipicità nazionale e internazionale, ponendo sempre massima attenzione alle nuove tendenze enogastronomiche.
  • “Servizi di sala e di vendita” in cui gli studenti sviluppano abilità che permettono loro di organizzare, erogare e gestire servizi enogastronomici ponendo sempre massima attenzione alla tendenza dei mercati e alle esigenze della potenziale clientela.
Il monoennio finale contribuisce all'orientamento degli studenti nella prospettiva della transizione al mondo del lavoro o dell'acquisizione di ulteriori specializzazioni.
Discipline 1° Anno 2° Anno 3° Anno 4° Anno 5° Anno
MATERIE AREA COMUNE
Lingua e letteratura italiana 3* 3* 4 4 4
Lingua inglese 3 3 3 3 3
Storia 2 2 2 2 2
Matematica 3* 3* 3 3 3
Diritto ed economia 2 2
Scienze integrate (Scienze della Terra e Biologia) 2 2
Scienze motorie e sportive 2 2 2 2 2
Religione Cattolica o attività alternative 1 1 1 1 1
Scienze Integrate (Fisica) 2
Scienze Integrate (Chimica) 2
MATERIE AREA DI INDIRIZZO
Scienza degli alimenti 2 2
Lab. Serv. Enog. - Settore cucina 3* 3*
Lab. Serv. Enog. - Settore sala vendita 3* 3*
Lab. Serv. Accoglienza turistica 2 2
Seconda lingua straniera (francese) 2 2 3 3 3
* Nell'ambito dell'autonomia scolastica, il quadro orario ministeriale del primo biennio nelle materie "Laboratorio dei Servizi Enogastronomici settore Cucina e Sala e Vendita" è incrementato di una unità al fine di potenziare le competenze nell'area tecnico-pratica. L'insegnamento nei Laboratori dei Servizi Enogastronomici viene svolto congiuntamente dai docenti tecnico-pratici dei settori Cucina e Sala e Vendita.
ARTICOLAZIONE ENOGASTRONOMIA 1° Anno 2° Anno 3° Anno 4° Anno 5° Anno
Scienza e cultura alimentare 4 3 3
Lab. Serv. Enog. Settore cucina 6 4 4
Lab. Serv. Enog. Settore sala e vendita 2 2
Diritto e tecniche amministrative struttura ricettiva 4 5 5
ARTICOLAZIONE SERVIZI SALA E VENDITA 1° Anno 2° Anno 3° Anno 4° Anno 5° Anno
Scienza e cultura alimentare 4 3 3
Lab. Serv. Enog. Settore cucina 2 2
Lab. Serv. Enog. Settore sala e vendita 6 4 4
Diritto e tecniche amministrative struttura ricettiva 4 5 5
1° Anno 2° Anno 3° Anno 4° Anno 5° Anno
TOTALE ORE SETTIMANALI 32 32 32 32 32
TOTALE ORE ANNUALI 1056 1056 1056 1056 1056

Servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera

A conclusione del percorso quinquennale, il diplomato avrà specifiche competenze tecniche, economiche e giuridiche riguardanti le aziende che operano nel settore dell'enogastronomia e dell'ospitalità alberghiera.

L'articolazione “Enogastronomia” consente l'acquisizione di competenze nel controllo e utilizzo di alimenti e bevande dal punto di vista merceologico, chimico-fisico, nutrizionale e gastronomico, ponendo attenzione alle richieste ed all'evoluzione dei mercati e valorizzando il territorio di appartenenza.

L'articolazione “Servizi di Sala e Vendita” prevede l'acquisizione di competenze concernenti la produzione, l'organizzazione, l'amministrazione e la vendita di prodotti e servizi enogastronomici nel rispetto delle esigenze e dell'evoluzione del mercato turistico.

La preparazione ottenuta e le competenze acquisite consentiranno al neodiplomato di:

  • inserirsi nel mondo del lavoro;
  • frequentare corsi post-diploma;
  • frequentare corsi universitari.